Fermo, Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla D'Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsanpietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Monterinaldo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Sevigliano, Torre San Patrizio

phone-call+39 0734.603167

I progetti di ambito sociale xix

Progetti Europei

Progetti Europei

Con Deliberazione n. 125 del 31/03/2015, l'Assemblea Legislativa Regione Marche ha approvato in via definitiva il POR Marche FSE 2014-2020 che include l'Asse II - Priorità di investimento 9.4 - Risultato atteso 9.3.

All'interno di tale previsione, l'intervento oggetto della deliberazione, muove dall'obiettivo di innalzare il livello di offerta di quei territori che presentano valori molto bassi di fruizione in relazione alla popolazione residente, pur prevedendo un percorso di sviluppo qualitativo che intende diffondere modalità uniformi di presa in carico e gestione degli interventi e servizi sul territorio anche sulla scorta di buone prassi consolidate m sviluppate solo in alcuni territori

Le finalità dell'intervento mirano al:

  • miglioramento dell'accesso ai servizi e dell'attività di presa in carico attraverso la progressiva implementazione a livello regionale dello standard di PUA (Punto Unico di Accesso) definito con DGR n. 111 del 23/02/2015, al fine di garantire la componente sociale della presa in carico integrata socio-sanitaria, laddove necessaria;
  • miglioramento delle potenzialità degli utenti svantaggiati, con particolare riferimento a quelli presi in carico dal Servizio Sociale Professionale, attraverso l'offerta di opportunità di inserimento in percorsi di inclusione attiva (quali ad esempio corsi di formazione professionale, tirocini, ecc.) che si concludano con la valorizzazione delle capacità individuali utili all'inserimento socio-lavorativo;
  • miglioramento dell'offerta di servizi socio-educativi extrascolastici alle famiglie con figli minorenni che possano favorire il mantenimento degli equilibri tra vita familiare e partecipazione delle donne e degli uomini all’interno del mercato del lavoro.

 

Tali finalità saranno realizzate attraverso le seguenti funzioni:

1. funzione "Accesso/Sportelli sociali”

2. funzione "Presa in carico"

3. funzione "Tirocini sociali, tutoraggio e inserimento lavorativo"

4. funzione"Assistenza educativa" e "Sostegno al/e f unzioni genitoriali"

 

 

Progetto ATS XIX

torna all'elenco
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.083 secondi - Powered by Simplit CMS