Fermo, Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla D'Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsanpietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Monterinaldo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio

phone-call+39 0734.603167

I progetti di ambito sociale xix

EMERGENZA UCRAINI

EMERGENZA UCRAINI

 

Accoglienza ucraini: leggi le indicazioni operative qui.

 

E' stata attivata una raccolta fondi per l'accoglienza della popolazione ucraina. 

Il Comune di Fermo ha messo a disposizione  il proprio IBAN IT 79 D 06150 69450 T20010000199, causale “ACCOGLIENZA UCRAINA” per chi volesse donare a beneficio del popolo ucraino colpito dalla guerra e in arrivo nella nostra città. 

Le donazioni raccolte andranno a sostenere le necessità delle persone ucraine attualmente ospitate in forma volontaria dalle famiglie e amici che vivono nel territorio comunale;

 

Esenzione Imu per chi ospita persone provenienti dall'Ucraina: la Giunta Comunale ha deliberato, in data 15 marzo 2022, un atto di indirizzo, propedeutico alla predisposizione di un atto consiliare, con il quale l’aliquota IMU di quest'anno viene azzerata per gli immobili di Fermo concessi gratuitamente dai proprietari per sei mesi per ospitare cittadini provenienti dall'Ucraina;

 

AGGIORNAMENTO ESENZIONE IMU:

con Delibera di Consiglio Comunale n. 24 del 28/04/2022 sono state approvate le aliquote I.M.U. 2022, in particolare si specifica che l'aliquota sarà pari a 0 per "unità immobiliare ad uso abitativo, non locata nè data in comodato, concessa in comodato gratuito per almeno 6 mesi a cittadini provenienti dall'Ucraina a condizione che il proprietario, per lo stesso alloggio non benefici di alcuna forma di aiuto economico da parte dello Stato e da Enti/Associazioni private".

Per informazioni: Ufficio Tributi 0734284228.

 

TRASPORTO PUBBLICO

AGEVOLAZIONI PER RIFUGIATI DALL'UCRAINA (D.G.R. n. 615 del 23/05/2022)

La Giunta Regionale ha adottato la delibera n. 615 del 23/05/2022, per permettere ai profughi in fuga dal conflitto bellico ucraino, di usufruire del trasporto pubblico automobilistico urbano e ed extraurbano, in forma agevolata.

L’atto, ad oggetto “L.R. n. 45/98, art 24, c.1, lett. e) – Integrazione dei criteri e modalità di concessione delle agevolazioni tariffarie sui servizi di TPL regionale e locale di cui alla D.G.R. 1020/21 a favore dei profughi ucraini in fuga dal conflitto bellico”, integra l’attuale DGR n. 1020/21 relativa alle agevolazioni tariffarie sui servizi di TPL per le categorie protette di cittadini.

I destinatari di tale misura sono i profughi ucraini in fuga dal conflitto bellico, ospitati nelle Marche e a cui sia stata riconosciuta la “protezione temporanea” come documentata dagli organi competenti, Questura/Commissariato territoriale.

La misura prevede per i beneficiari, l’agevolazione tariffaria per l’acquisto di abbonamenti mensili sui servizi di trasporto pubblico regionale e locale automobilistico, urbani ed extraurbani, a carico dei quali resta il 10% della tariffa ordinaria.

Gli abbonamenti agevolati potranno essere richiesti presso le principali biglietterie indicate dai Gestori del TPL, ed i beneficiari debbono essere riconosciuti tramite la presentazione di un valido documento di riconoscimento personale e il permesso di soggiorno da cui risulti la protezione temporanea come documentata da Questura/Commissariato territoriale.

La decorrenza è quella di adozione della DGR (23/05/2022) e i titoli mensili agevolati potranno essere emessi fino al 31/08/2022 (data di fine validità della DGR 1020/21) o fino al termine dello stato di emergenza qualora rideterminato antecedentemente.

 

INFORMAZIONI e DISTRIBUZIONE BENI DI PRIMA NECESSITA'

È possibile rivolgersi alla Protezione Civile di Fermo in Piazza Dante come indicato di seguito:

GIORNI – ORARI – CONTATTI 

  • MARTEDI' 09:00 – 11:00 / 14:30 – 17:30

  • GIOVEDI' 09:00 – 11:00 / 14:30 – 17:30 

  • Tel. 0734 22 56 75

  • E-mail: salaoperativafermo@gmail.com

 

RACCOLTA FONDI E STOCCAGGIO BENI DI PRIMA NECESSITA'

(ALIMENTI – MEDICINALI – IGIENE PERSONALE)

GIORNI e ORARI SEDE PROTEZIONE CIVILE PIAZZA DANTE:  

  • MARTEDI' 11:30 – 12:30 / 17:30 – 18:30

  • GIOVEDI' 11:30 – 12:30 / 17:30 – 18:30

 

È online #OffroAiuto: la piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile che consente a cittadini, aziende ed enti del Terzo Settore o del Privato Sociale di offrire beni, servizi e alloggi per sostenere la popolazione ucraina. 

Obiettivo della Piattaforma è creare uno strumento agile a supporto della gestione emergenziale per rispondere in modo tempestivo ed efficace alle necessità dei cittadini ucraini. Un database che consenta anche di rispondere in modo dinamico alle diverse esigenze che possono emergere nel tempo, nell’ambito di uno scenario emergenziale in continua evoluzione.

Per offrire un contributo è sufficiente accedere a offroaiuto-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it, selezionare la tipologia di offerta, compilare il modulo e confermare poi la propria offerta tramite cellulare. È possibile anche inserire più offerte. In questo caso, per una migliore gestione del dato è necessario compilare un modulo per ciascuna.

Le offerte di beni, servizi e ospitalità saranno inviate alle strutture di coordinamento dell’emergenza, alle organizzazioni di volontariato di protezione civile e ai soggetti del Terzo Settore o del Privato Sociale impegnati nelle attività di accoglienza e sostegno alla popolazione

 

 

E' online la piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile che permette alle persone in fuga dalla guerra in Ucraina di richiedere il contributo di sostentamento per sé, per i propri figli, per i minori di cui si ha tutela legale.

Il contributo – che ha l’obiettivo di offrire un primo sostegno economico in Italia – è destinato a chi ha presentato domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea e ha trovato una sistemazione autonoma anche presso parenti, amici o famiglie ospitanti.

Per richiedere il contributo su https://contributo-emergenzaucraina.protezionecivile.gov.it è necessario avere il Codice Fiscale (indicato nella ricevuta della domanda di permesso di soggiorno per protezione temporanea), un numero di cellulare e una email.

Per conoscere nel dettaglio requisiti e modalità di richiesta del contributo è disponibile un vademecum in italiano, inglese e ucraino;

 

 

NOTA DEL MINISTERO DELL'INTERNO (13/05/2022):

"Emergenza Ucraina- Ulteriori informazioni pervenute dall'ufficio nazionale ucraino e nota informativa per i profughi in possesso di veicoli a motore": 

leggi nota;

 

 

CORSI DI PALLAVVOLO con la Scuola Pallavolo Fermana alla Palestra Via Leti a Fermo: corsi di pallavolo 5-10 anni, mercoledì e venerdì dalle 17:00 alle 18:30; corsi 10-13 anni, lunedì e venerdì dalle 17:00 alle 19:00 (per ragazzi/e più grandi, verrà garantita soluzione in altri gruppi); tel. 3384248962 (Nuala);

 

Trasporti con Steat: i cittadini ucraini temporaneamente presenti nel nostro territorio, possono recarsi presso il front-office del Terminal muniti di documento (passaporto) e foto formato tessera, per richiedere abbonamento (tratta: territorio comunale, Campiglione, Porto San Giorgio) nei seguenti giorni e orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.15; il sabato dalle ore 8 alle ore 13.00.

 

Il nostro Ambito organizza un corso gratuito di italiano per ucraini.

torna all'elenco
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.185 secondi - Powered by Simplit CMS