Fermo, Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla D'Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsanpietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Monterinaldo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Sevigliano, Torre San Patrizio

phone-call+39 0734.603167

news ed eventi

23/11/2017
CONVEGNO " IL CARCERE CHE VERRA' "
Foto Articolo News

"Infanzia e Carcere: quale tutela?"

Venerdì 1 Dicembre, ore 15:00, Auditorium Univerisità di Macerata - Via Padre Matteo Ricci 2.

"L'eredità degli Stati Generali nella delega per la riforma dell'Orientamento Penitenziario"

Sabato 2 Dicembre, ore 09:00, Aula Blu Polo didattico Pantaleoni, Macerata.

Sarà “Il carcere che verrà – Verso la riforma del Sistema penitenziario” il tema del convegno che si terrà a Macerata tra venerdì 1 e sabato 2 dicembre. L’iniziativa è organizzata dal Garante regionale dei diritti dei detenuti in collaborazione con l’Università di Macerata, l’Ordine degli avvocati di Macerata, l’Ordine degli assistenti sociali delle Marche e la Società di San Vincenzo de’ Paoli. La prima sessione, ospitata nell’auditorium dell’Università con inizio alle 15 di venerdì, sarà dedicata a “Infanzia e carcere: quale tutela”. Interverranno Francesco Cascini, Antonio Crispino, Antonio Marsella, Lia Sacerdote e Piergiorgio Morosini. Introdurrà i lavori Gian Piero Turchi, psicologo dell’Università di Padova. A presiedere la sessione sarà Andrea Nobili, Garante regionale dei diritti di adulti e bambini. Porterà i saluti della San Vincenzo de’ Paoli, Claudio Messina, volontario penitenziario e delegato nazionale del Settore carcere. La sessione di sabato si terrà invece presso il Polo didattico Pantaleoni e affronterà il tema della riforma dell’ordinamento penitenziario. L’introduzione sarà affidata a Lia Caraceni, docente di Diritto penitenziario all’Università di Macerata. Poi confronto tra Glauco Giostra, Fabrizio Siracusano, Marcello Bortolato, Gabriele Terranova e Lucia Castellano, moderati da Maria Cristina Ottavianoni dell’Ordine degli avvocati maceratese.

 

E' possibile scaricare:

 

LOCANDINA

torna all'archivio delle news
HTML 4.01 Valid CSS Pagina caricata in: 0.054 secondi - Powered by Simplit CMS